MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE

By | 26 Febbraio 2019

Se sei giunto fino a questa guida riguardante l’integrazione alimentare naturale per dimagrire, probabilmente il tuo obiettivo è dimagrire, o come spesso accade stai cercando alcuni consigli utili su come dimagrire in fretta.

Sempre tenendo ben presente che prima di iniziare un qualsiasi programma alimentare o affine è importante rivolgersi ad un medico specializzato o comunque un nutrizionista qualificato, non è mai un bene approcciarsi al dimagrimento in modo affrettato e non pianificando con cura le fasi.
Come dimagrire velocemente non dovrebbe essere una domanda da porsi, bensì è bene chiedersi come dimagrire in modo sano e sostenibile nel tempo.

Qualsiasi tipologia di integratori, compresi gli integratori per dimagrire, perché siano efficaci, è necessario abbinarli ad una giusta dieta o programma alimentare.
Come perdere peso in modo sostenibile ed intelligente se non ci affidiamo ad una programmazione? ovviamente parliamo sempre di programmazione professionale, quindi dietologo, medico specialistico, ecc….
La programmazione è la base di ogni attività, sempre che si voglia raggiungere il successo!
Proprio per questo motivo la risposta alla domanda : come dimagrire?, è sicuramente seguendo una giusta programmazione abbinata ad una dieta per dimagrire professionale e su misura, con l’aggiunta di integratori alimentari naturali per dimagrire.

Di seguito troverai la nostra guida relativa al mondo dell’integrazione naturale per perdere peso, che ti aiuterà ad avere più conoscenza sull’argomento, ti spiegheremo l’importanza della qualità degli integratori, così da capire perchè la nostra produzione di integratori nutraceutici è decisamente diversa dagli altri prodotti sul mercato.

Adesso non ti resta che prepararti ed iniziare il tuo nuovo viaggio, buona lettura.

il nostro e-commerce di nutraceutici e nutrigenomici

Integratori per dimagrire

Perdere peso è un obiettivo per molte persone, ma come ben si sa, è necessario cercare di coniugare una vita sana e una attività fisica costante per perdere davvero peso. Un’alimentazione adeguata, coniugata con attività fisica costante, permette di perdere peso rapidamente e soprattutto in modo stabile. È però necessario che la dieta venga predisposta da un dietologo professionista perché si adegui alle reali necessità di ogni persona, nella sua individualità. Quando bisogna usare gli integratori per dimagrire?
Il sovrappeso consiste nell’incremento del peso corporeo al di sopra delle caratteristiche della persona, cioè quando c’è un accumulo eccessivo di tessuto adiposo nel corpo. Il peso di un individuo, quando supera il 25% di quello ideale (per un uomo) ed il 30% di quello ideale (per una donna) si chiama sovrappeso.
Contro il sovrappeso, è necessario seguire una dieta sana e tenere sotto controllo soprattutto l’assunzione di grassi, di junk food, cibo fritto, bevande dolcificate, e cibi complessi e ricchi di conservanti.
Se esercizio fisico e una dieta adeguata possono essere le chiavi di volta per perdere peso in modo rapido e funzionale, un ‘aiutino esterno’ può essere d’aiuto.

Facciamo riferimento alla categoria, molto ampia, degli integratori per dimagrire. Si tratta di prodotti sintetizzati in laboratorio che prendono spunto da essenze naturali, dal mondo della natura, per velocizzare il metabolismo e per aiutare a perdere peso. Esistono tantissime tipologie di integratori oggi in vendita: quelli per i capelli, quelli per perdere peso ma anche gli integratori ricostituenti, che servono per ingrassare ed aumentare la massa. Ognuno, insomma, per ogni tipo di esigenza.

L’obesità ed il sovrappeso possono essere un problema molto grave: non solamente estetico, ma per la salute del corpo intero, per il funzionamento del cuore: se si vuole dimagrire seriamente e bene, con un risultato che duri nel tempo, diventa davvero indispensabile rivolgersi ad un dottore che possa prescrivere un regime dietetico dedicato sulla base del fisico e delle abitudini della persona.
Oltre alla dieta ed all’attività fisica, a volte per dimagrire può essere necessario farsi dare una mano dagli integratori per il dimagrimento che sono presenti a centinaia sul web.
Oggi sul web, se sappiamo dove guardare, si possono trovare ottimi integratori non solo per dimagrire, esisto integratori sportivi, integratori per capelli,integratori per la pelle ed anche integratori ingrassanti.
L’importanza di perdere peso però deve andare di pari passo con il dimagrimento in modo naturale, quindi è necessario assumere gli integratori per il dimagrimento in modo assolutamente sicuro.
Il modo migliore per dimagrire è cercare di diluire nel tempo il dimagrimento, in modo che sia costante e stabile. Gli integratori per dimagrire possono essere un aiuto in più per perdere peso in modo soddisfacente, ma non sono sufficienti per dimagrire.

Le diverse tipologie di integratori per dimagrire

Non esiste un solo tipo di integratore che può aiutare a perdere peso, ma diverse tipologie che è bene distinguere di volta in volta.
Gli integratori per dimagrire possono essere distinti in tre tipologie, che sono:

integratori termogenici. Si tratta di integratori per dimagrire che permettono di aumentare il calore corporeo, e di bruciare i grassi. Questi integratori possono anche diminuire sensibilmente l’appetito, in modo che la persona senta meno lo stimolo della fame. Questi integratori agiscono migliorando la c.d. fosforilazione ossidativa, ovvero il processo per mezzo del quale il nostro organismo brucia le calorie e quindi aumentano il metabolismo ed il calore corporeo, permettendo all’organismo di bruciare più calorie. Gli integratori per dimagrire di questo tipo aumentano il consumo di energia da parte delle singole cellule.
Gli integratori per dimagrire termogenici sono da usare con cura e solo se prescritti, perché possono avere degli effetti collaterali come la nausea, il male di testa, l’ipertensione, l’insonnia: per questo motivo è bene che sia un medico a prescriverli di volta in volta. In genere si tratta di integratori a base di caffè, te, arancio amaro, tarassaco, e che contengono vitamine B5 e B3 che hanno il potere di aumentare l’effetto termogenico. Fra i integratori per dimagrire migliori per velocizzare il metabolismo c’è certamente la piperina, una guaina di rivestimento dei chicchi di pepe che se viene assunta in dosi maggiori aiuta a incrementare il metabolismo. Gli integratori a base di piperina spesso sono abbinati alla curcuma, e questi due prodotti assieme sono molto utili per aumentare il metabolismo e per favorire il dimagrimento ma anche per le proprietà antiossidanti ed anti-età, che favoriscono il ringiovanimento della pelle. Questi integratori inoltre sono adatti anche ai vegani.
Sono ottimi integratori per dimagrire a base termogenica anche quelli a base di caffeina e di teina del te verde, che aiutano ad ottenere dei buoni risultati per la perdita di peso. Sono controindicati a chi abbia la pressione alta o soffra di tachicardia.
Soppressori dell’appetito. Si tratta di integratori per dimagrire che agiscono prevalentemente sulla sensazione di appetito, diminuendola. Essi quindi si limitano a diminuire l’appetito della persona in modo che essa sente meno lo stimolo della fame e di conseguenza mangia di meno. Gli integratori per dimagrire che sopprimono l’appetito danno un maggiore senso di sazietà. Ad esempio si tratta di integratori per dimagrire a base di pompelmo, mele, cereali, cannella, semi di lino. A parte l’assunzione di integratori, bere molta acqua permette di diminuire la sensazione di appetito. Fra gli integratori per dimagrire con funzione inglobante possiamo indicare il chitosano, uno dei primi integratori per dimagrire comparsi sul mercato e che, come vedremo, aiuta a catturare i grassi nell’intestino e poi li trasforma in una massa fluida e gelatinosa che viene espulsa facilmente. In questo modo questo integratore aiuta a non assimilare i grassi superflui.
Integratori che accelerano il metabolismo. Questa tipologia di integratori per dimagrire include sopratutto prodotti a base di erbe o omeopatici che incidono sul metabolismo, migliorandone la funzionalità e di conseguenza aiutando una persona a perdere peso. Si tratta nella maggior parte dei casi di sostanze a base di L. arginine, caffè, garcinia, che hanno proprietà che stimolano il metabolismo. Alcuni farmaci dimagranti, come quelli che contengono efedrina e caffeina, se prescritti da uno specialista possono aiutare a velocizzare il metabolismo e quindi stimolare il dimagrimento, sempre all’interno di una dieta sana e con attività fisica.

I migliori integratori per dimagrire in Italia

La scelta dei migliori integratori per dimagrire può essere ardua. Bisogna innanzitutto fare attenzione alla sicurezza degli integratori, come diremo più sotto: in Italia ce ne sono tantissime tipologie pensate ad hoc per perdere peso o accelerare il metabolismo, ecco quali sono le tipologie di integratori per dimagrire più diffuse nel nostro Paese.

– Integratori con L. Arginine. Si tratta di integratori per dimagrire che servono per migliorare il metabolismo, ed hanno anche effetti positivi sul cuore e sui reni. 
L’arginina è un sistema sicuro e con pochi effetti collaterali, può essere usata per un massimo di tre mesi ed aiuta ad accelerare il metabolismo. 
L’arginina è presente anche in molti alimenti (carne rossa, pesce, carne di pollo, cereali, semi, formaggi). Gli effetti collaterali dell’integratore a base di arginino possono essere la diarrea, gonfiore, dolore addominale. Le donne che allattano e quelle in stato interessante devono parlare col medico prima di utilizzarli.
– Integratori a base di Glucomannano. Questo prodotto, che è una fibra, è utilizzata per stimolare la sensazione di sazietà e di conseguenza ridurre il quantitativo di cibo del quale si ha bisogno. Ha un grande vantaggio rispetto alle normali forme di fibra, può gonfiarsi fino a 17 volte la quantità originale quando viene in contatto con l’acqua, e quindi aiuta a sentirsi sazi.
– Un altro integratore di buona qualità per perdere peso è quello a base di L-Carnitina. La L-Carnitina permette di dimagrire se assunto quando i livelli di insulina sono alti. Inoltre può apportare altri benefici al fisico, come preservare la massa muscolare e la massa ossea, influisce sulle funzioni di cuore, cervello, e sul sistema immunitario. L’assunzione consigliata è di 2-3 grammi di L-Carnitina con 30-40 grammi di carboidrati e 20-40 di proteine.
– Integratori a base di acido linoleico coniugato. L’acido in questione potrebbe aiutare a prevenire il cancro al colon, e in caso di obesità, aiuta a ridurre il peso corporeo grazie alla sua azione brucia grassi. Questo acido viene usato anche contro il mal di testa, i tumori, la perdita di tessuto osseo.
– Nel trattamento dell’obesità è possibile, su consiglio medico, aiutarsi con lo zucchero chitosano che può aiutare il trattamento degli stadi di obesità, oltre che i disturbi del sonno e l’anemia.
– Il fucus è un prodotto per gli integratori per dimagrire che aiuta lo stimolo della funzione tiroidea, per far sì che l’organismo bruci più calorie del solito.
– La betulla è un prodotto che viene utilizzato per l’eliminazione dei liquidi e riducono la ritenzione idrica nei tessuti.
– Integratori al caffè verde. Il caffè verde è uno dei prodotti più innovativi nell’ambito dei prodotti salutari in Italia per perdere peso. I chicchi di caffè verde hanno un livello di acido clorogenico abbastanza alto rispetto al normale caffè: questo acido consente di aiutare a combattere alcune malattie del cuore, il diabete, e favorisce la perdita di peso. Secondo alcune ricerche, l’assunzione di caffè vedere in quantità fino a 200 mg al giorno per 12 settimane può avere un certo impatto nella perdita di peso a causa del potere termogenico di questo prodotto. Bisogna comunque valutare se assumere o meno questo integratore tenendo conto delle sue reazioni rispetto ad altri prodotti assunti.

il nostro e-commerce di nutraceutici e nutrigenomici

Effetti collaterali degli integratori per dimagrire

Gli integratori per dimagrire possono quindi essere un valido aiuto per dimagrire e per migliorare il metabolismo, a patto che si tratti di prodotti controllati. Bisogna fare molta attenzione perché sul mercato si trovano anche degli integratori per dimagrire che non sono affatto salutari, anzi.
Un integratore che contiene la yohimbina, alcaloide che ha effetti stimolanti sul sistema nervoso, può provocare dei gravi effetti collaterali se viene assunto in dosi eccessive, come cefalea, vertigini, disturbi dell’umore, tremore.
L’evodiamina, ad esempio, è una sostanza alcaloide che si trova nella pianta Evodia Rutaecarpa, una sostanza con un forte potere termogenico ed analgesico, ma che potrebbe essere insicuro se usato in gravidanza e che potrebbe rallentare la coagulazione del sangue.
Completamente illegale in Italia, invece, è l’efedrina. Questa sostanza non è legale in Italia perché può creare degli stadi di dipendenza ed è considerata una sostanza donate in Italia, inoltre può dare vita a delle gravi complicazioni come edema ai polmoni, miocardite, ansia, ipertensione, aritmie e tachicardia.
Il consiglio inoltre è di non fermarsi mai a quello che dice la pubblicità, che spesso promette degli effetti miracolosi. Nessun prodotto per dimagrire può avere effetti miracolosi perché, come abbiamo già visto, essi da soli non sono in grado di aiutare una persona a perdere peso e solo se coadiuvati con altre attività possono veramente aiutare a diminuire il peso corporeo. Chiedere il parere del medico quindi è fondamentale, quando si voglia davvero dimagrire: il ruolo degli integratori per dimagrire comunque sono sempre molto limitati e non avere effetti soddisfacenti, da soli.
E gli integratori per dimagrire naturali sono sicuri? Non è detto che lo siano. Gli integratori possono anche avere degli effetti collaterali circa i quali è sempre bene informarsi, prima di usarli. Neppure il termine ‘naturale’ garantisce che effettivamente gli integratori per dimagrire siano funzionali e sicuri. Quindi non credete mai alle offerte pubblicitarie e in caso di dubbio ricordate che dovete sempre chiedere al vostro medico.
Il consiglio, quindi, prima di assumere da soli gli integratori per dimagrire, è quello di chiedere consiglio al medico. Prima di cominciare un qualsiasi trattamento del peso in gravidanza e durante l’allattamento, o se si hanno particolari patologie o se si assumono farmaci, è bene chiedere al proprio medico se vale la pena assumerli o meno e non procedere mai da soli.

Integratori per perdere peso e stile di vita

È sempre avere presente un concetto molto importante quando si ha un primo approccio con il dimagrimento e l’integrazione, e cioè non è cosa realistica (ed intelligente) pensare che il problema del sovrappeso o, a maggior ragione dell’eventuale obesità, si possa risolvere solo con l’utilizzo degli integratori.
L’aspetto fondamentale per iniziare a perdere peso in modo sano e costruttivo rimane, dopo aver consultato un professionista della materia, l’assumere un’adeguata quantità di cibo, commisurata allo stile di vita.
Oltre che abbinare un’attività fisica adeguata e progressiva che ci porti al raggiungimento del nostro obiettivo in modo che il vantaggio sia possibile stabilizzarlo e mantenerlo.
Solo in questo contesto gli integratori per dimagrire naturali possono essere un aiuto in più che ci permetterà di arrivare al nostro traguardo più velocemente ma sempre in modo sostenibile.

Integratori per dimagrire in menopausa

Il corpo della donna, durante il periodo in cui si trova in menopausa, subisce cambiamenti piuttosto importanti sia fisici che sotto l’aspetto ormonale, cambiamenti che possono essere promotori di problematiche di natura circolatoria, ossea ed anche metaboliche.
Si assiste spesso, in seguito alla diminuzione da parte dell’organismo degli estrogeni, ad un aumento del peso corporeo, di conseguenza si ha un aumento anche del tessuto adiposo, in particolare del girovita.

Proprio per diluire o comunque frenare il più possibile questo processo, è consigliabile attuare un particolare stile di vita, appropriato ai cambiamenti in atto, ed eventualmente pensare al possibile utilizzo di integratori per dimagrire in menopausa.
Durante la menopausa alcuni dei consigli più frequenti che vengono dati, ed anche i più utili sono ad esempio quello di prevenire l’aumento del peso mantenendo un peso forma sin da prima di entrare in menopausa.
Oppure aumentare l’assunzione di alimenti che contengano molto calcio e preferire i carboidrati di tipo integrale, questo per un discorso di glicemia, oltre che diminuire il consumo di sale e mantenere un’attività fisica costante e regolare.

Gli integratori per dimagrire in menopausa sono quelli finalizzati alla perdita del peso sì, ma devono anche contenere quelle specifiche sostanze in grado di agire sui cambiamenti di tipo ormonale in atto nella donna, così da contrastarne l’effetto relativamente all’aumento dell’adipe.
Per citare alcuni degli ingredienti fondamentali che deve avere questo tipo di integratori, ricordiamo la Soia, utile a controllare le vampate, gli Omega 3 che svolgono azione anti-Age, le fibre per regolarizzare tutto l’intestino e gli antiossidanti in genere, contro la ritenzione idrica.

Gli integratori per dimagrire da soli fanno perdere peso?

Come abbiamo detto, la chiave di volta per perdere peso consiste nella dieta sana e nell’attività fisica. Da soli, quindi, gli integratori per dimagrire non hanno sufficiente poter per permettere di perdere peso, quindi assumere gli integratori non garantisce il dimagrimento. Essi possono essere un aiuto in più quando si segue una buona dieta, meglio se prescritta da un dietologo, e quando si fa adeguata attività fisica.
Capita spesso che le pubblicità facciano passare gli integratori per dimagrire come dei prodotti miracolosi e brucia-grasso che permettono di perdere peso, ma la verità è che anche in questo caso è necessario cercare di coniugare la dieta con l’uso degli integratori per dimagrire, i quali da soli non hanno assolutamente il potenziale per permettere di perdere peso in modo soddisfacente.

Se si hanno dubbi sulla potenzialità di un integratore o su come e quando integrarlo, è bene chiedere al proprio medico o al proprio nutrizionista, per avere informazioni supplementari e personalizzate sulla base delle proprie esigenze.
Se si dà un’occhiata online ci si accorge che c’è un’enorme quantità di integratori per il dimagrimento che effettivamente possono aiutare a perdere peso. Sono davvero numerosi e la scelta può risultare difficile. Prima di scegliere il migliore fra gli integratori per il dimagrimento che si possono trovare online è necessario accertarsi che si tratti di prodotti effettivamente salutari per l’organismo; quindi bisogna sempre chiedere al nutrizionista, al dietologo o al medico un parere soprattutto se si è donne incinta o in fase di allattamento, o se si assumono dei farmaci particolari.

Può essere infatti che le componenti nei integratori per il dimagrimento, anche se naturali, possano in qualche modo influire sul funzionamento dei farmaci. Ricordatevi che non si tratta di caramelle ma di prodotti che hanno un impatto sul fisico, anche se naturali, quindi è necessario assumerli solo se prescritti e soprattutto non superare mai le dosi che vengono indicate dal nutrizionista.

Gli integratori per dimagrire funzionano?

Gli integratori dimagranti, secondo le indicazioni del Ministero della Salute, non possono essere chiamati con questo nome ma devono sempre riportare la dicitura coadiuvanti nell’ambito di diete globalmente controllate”. Insomma, non si possono sponsorizzare dei prodotti per perdere peso con il nome di integratori dimagranti, e non possono essere mostrate immagini di ‘prima o dopo’.

La pubblicità a volte lasciar credere che gli integratori dimagranti, che chiamiamo così per comodità, abbiano risultati miracolosi: è bene sapere che non è così, ma possono davvero aiutare a perdere peso solo se si segue con costanza una dieta e si fa abbastanza attività fisica.
Spesso ci si chiede: gli integratori per dimagrire funzionano davvero? Gli integratori per dimagrire sono complessi alimentari che contengono delle sostanze che possono essere facilmente reperiti dai cibi ma in dosi molto concentrate.

Alcuni di essi, come abbiamo visto, possono promuovere la perdita di peso o l’acceleramento. Gli integratori per dimagrire non son prodotti magici, ma se vengono abbinati ad una dieta sana ed all’attività fisica continuativa, possono davvero aiutare a perdere peso sensibilmente, e aiutano a sentirsi più sazi.

Che si tratti di integratori per dimagrire termogenici, che agiscono sul metabolismo corporeo, oppure inglobanti, che catturano i grassi ed i carboidrati all’interno di una sostanza gelatinosa che fa massa nell’intestino e viene espulsa, se vengono previsti dal medico all’interno di una dieta sana possono essere dei prodotti molto utili per favorire una più rapida perdita di peso.

 

Vuoi scoprire tutti i migliori integratori naturali presenti nel migliore negozio on line d’Italia? Allora segui il link qui sotto ed entra nel nostro e-commerce! La produzione avviene in officine ITALIANE, con materie prime certificate e di ottima qualità. Sia i fitoestratti che le piante officinali utilizzate nella produzione degli integratori vengono coltivate biologicamente in filiera certificata ISO 22000 all’interno del Parco Nazionale del Pollino.
I prodotti sono suddivisi in 5 aree che ne identificano le caratteristiche: Anti-Aging, Benessere Quotidiano, Integrazione Funzionale, Integrazione Genetica, Controllo del Peso.

il nostro e-commerce di nutraceutici e nutrigenomici