INTEGRATORE DI ACIDO ASPARTICO

Acido aspartico, cos’è e a che cosa serve

L’acido aspartico consiste in un amminoacido non essenziale con catena laterale polare che prende il nome direttamente dall’asparago, la verdura che ne contiene in grandi quantità e dove fu isolato per la prima volta assieme all’asparagina. Scoperto nel 1827 dal ricercatore francese Plisson, l’acido aspartico è presente in varie promozioni all’interno delle proteine ed è un amminoacido non indispensabile per l’uomo, che lo può sintetizzare anche senza assumerlo. Abbondantemente presente in natura, oggi esistono due forme di aspartato: l’acido L-aspartico e l’acido G-aspartico, il quale ha delle minori funzioni metaboliche e che viene anch’esso usato come integratore.
L’acido aspartico ha delle varie funzioni, esso entra nel ciclo di Krebs e dell’urea e viene anche impiegato per la conversione in glucosio nel caso in cui non ci siano sufficienti carboidrati. L’acido aspartico partecipa anche alla formazione degli acidi nucleici, il DNA e l’RNA.
I benefici dell’acido aspartico sono numerosi soprattutto nell’ambito della disciplina sportiva, dove viene usato per ridurre la presenza dei crampi. Soprattutto se associato a magnesio e potassio, infatti, è in grado di ridurre la presenza di crampi muscolari, mentre pare che non abbia una diretta incidenza sulla prestazione sportiva. L’acido in questione ha una serie di funzioni che permettono anche di migliorare le prestazioni fisiche, mentali, di ridurre l’affaticamento, di proteggere il sistema immunitario, e di velocizzare il metabolismo umano. In generale, quindi, l’acido aspartico è necessario per un buon funzionamento di un ampio catalogo di funzioni fisiologiche e psichiche, ed è necessario per il benessere umano. Il fatto che possa essere sintetizzato dall’organismo quindi non toglie che sia assolutamente necessario assumerlo anche per mezzo della dieta.

proprietà acido aspartico

Dove si trova l’acido aspartico

Alcuni alimenti contengono più acido aspartico di altri. In particolare, e integratori a parte, contengono acido aspartico le uova, il pesce, la carne e specialmente quella di pollo, i latticini, gli asparagi, l’avocado, i legumi e la canna da zucchero. Inoltre si trova presente soprattutto nella soia, nel merluzzo, nelle alghe, nel tonno, storione, salmone, arachidi e lupini, oltre che nel lievito di birra. L’acido aspartico si trova anche nel dolcificante aspartame.
La molecola infatti ha le stesse calorie del saccarosio ma ha un potere dolcificante di circa duecento volte superiore, per cui serve una quantità minima di aspartame per dolcificare le bevande.

Uso dell’acido aspartico

L’acido aspartico ha diversi usi, ad esempio viene utilizzato come integratore per aumentare la resistenza alla fatica e diminuire l’affaticamento. Usato assieme al magnesio ed al potassio è perfetto anche per la prevenzione dei crampi, ed è ideale soprattutto per gli sportivi, nelle gare di resistenza e quelle brevi.
Ma a che cosa serve di preciso l’acido aspartico? Esso può avere diversi usi, non solamente nell’attività fisica.
In particolare si ritiene che l’acido aspartico possa:

• aumentare la resistenza alla fatica fisica
• proteggere il fegato dalle malattie per mezzo dell’espulsione dell’ammoniaca per mezzo delle vie urinarie
• legandosi a magnesio e potassio aiuta l’attività cellulare
• serve per il funzionamento normale del sistema nervoso
• moltiplica l’assorbimento di sali minerali e il loro utilizzo
• protegge il sistema cardiovascolare
• aumenta i livelli di testosterone, quindi aiuta lo sviluppo e la crescita muscolare
• aiuti il normale funzionamento delle cellule
• sia uno stimolo per il sistema immunitario, produce infatti anticorpi ed immunoglobuline
• aiuta a contrastare la presenza di crampi muscolari se assunto prima dell’esercizio fisico
• è coinvolto nella formazione del DNA e dell’RNA
• può aumentare la resistenza e la vitalità grazie ai sali contenuti nell’acido aspartico.

L’acido aspartico, infatti, ha una azione che stimola la secrezione degli ormoni prolattina (che sono quelli che aumentano la produzione di latte alla ghiandola mammaria nelle donne), e di ormone luteinizzante, che mentre nella donna stimola l’ovulazione e l’ormone della crescita, nell’uomo stimola la sintesi del testosterone. Inoltre l’acido aspartico può anche far maturare, per mezzo del suo influsso sul timo, i linfociti T, che costituiscono il sistema immunitario. L’acido aspartico ha anche una funzione di neurotrasmettitore e può essere utile sia nel trattamento di soggetti epilettici e che hanno subito un ictus, sia nel caso di soggetti che hanno la depressione.

integratore acido aspartico

Benefici dell’acido aspartico

In particolare l’acido D-aspartico è una delle migliori soluzioni per un atleta che concorra a livello agonistico perché aiuta ad incrementare le prestazioni e anche la massa di muscoli. L’amminoacido naturale in questione può stimolare anche la conversione del colesterolo in testosterone senza effetti collaterali, e può favorire lo sviluppo della massa magra a livello muscolare, aumentare la forza e l’energia. L’acido aspartico è utilissimo soprattutto per chi abbia bisogno di consumare calorie (in quanto accelera il metabolismo pure restando in fase di riposo); aumenta la tolleranza al lavoro fisico ed alle prestazioni sportive, aiuta l’ossidazione dei grassi; può diminuire la depressione e aiuta anche i livelli di apprendimento e di memoria. L’acido aspartico è anche un aiuto nella donna, perché stimola l’ovulazione e il ciclo mestruale, e nell’uomo, perché stimola la formazione di testosterone: in entrambi i sessi inoltre aiuta l’ormone della crescita.

Dosaggio e controindicazioni dell’acido aspartico

Il dosaggio consigliato dell’acido aspartico consiste in una dose da 500 a 1000 mg di aspartato, soprattutto dopo l’esercizio fisico allo scoppio di reintegrare sia il magnesio che il potassio che si hanno perduti. Per evitare invece che si formino crampi muscolari è bene assumerlo prima di iniziare l’esercito fisico.
L’utilizzo e l’assunzione di acido aspartico di per sé non causa particolari problemi e questo amminoacido è considerato abbastanza sicuro. Se assunto lontano dai pasti può causare dei piccoli disturbi a livello intestinale. Inoltre se si assume l’acido aspartico in un integratore, come spesso avviene, bisogna valutare nel complesso gli effetti e le controindicazioni dello stesso.
La carenza di acido aspartico può causare condizioni caratterizzate da affaticamento e da depressione. Una carenza di acido aspartico può determinare una difficoltà del corpo nell’espellere l’urea, cioè il prodotto di scarto dell’organismo, soprattutto se si segue una dieta ricca di proteine. I sintomi che possono seguire questa condizione sono irritabilità, depressione, mal di testa, confusione, fatica mentale e fisica e anche psicosi.

Adesso che hai approfondito le tue conoscenze riguardo l’acido aspartico, stai cercando uno dei migliori integratori naturali che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi? Sei nel posto giusto! Ecco di seguito i nostri suggerimenti riguardo ai migliori in commercio.

  Choco Lite

Choco Lite è un pasto sostitutivo con principi attivi naturali che permette di perdere il peso in eccesso e combattere la cellulite ritrovando rapidamente la propria forma fisica.
Usato dalla maggioranza delle persone che vuole perdere peso utilizzando prodotti naturali e con i giusti ingredienti, è sul mercato ormai da diverso tempo.

VAI SUBITO SUL SITO DEL PRODUTTORE E SCOPRI LE OFFERTE IN CORSO

Ecoslim

EcoSlim è un prodotto che aiuta a dimagrire senza rischi per la salute. Ha un impatto localizzato sui depositi di grasso in eccesso senza intaccare il cuore o il sistema nervoso. E’ un prodotto naturale al 100% a base di Glicerina vegetale, estratto di foglie di tè verde, estratto di frutti di biancospino ed estratto di zenzero.

 

miglior integratore zenzero e te verde

VAI SUBITO AL SITO DEL PRODUTTORE E SCOPRI LE OFFERTE IN CORSO

 

Vuoi scoprire tutti i migliori integratori naturali presenti nel migliore negozio on line d’Europa? Allora segui il link qui sotto e scopri il nostro partner in affiliazione! Scoprirai tutti i vantaggi di servirsi dai numeri uno del web!

E-Shop Partner SaluteBenessereDiete.it