Perché non dimagrisco?

E-Shop Partner di SaluteBenessereDiete.it

Perché non dimagrisco? I più comuni errori nelle diete

Avete iniziato una dieta ma dopo alcune settimane sulla bilancia non si nota alcun cambiamento? Non riuscite a dimagrire anche se seguite passo per passo il piano nutrizionale e magari utilizzate i migliori integratori per dimagrire presenti in commercio? La dieta non sempre funziona, e questo può essere fonte di frustrazione per chi sperava di perdere peso seguendo i consigli del nutrizionista (o dell’ennesima dieta trovata su internet).

Possono esserci alcuni motivi e cause specifiche per le quali la dieta non dà i risultati sperati, a volte di natura psicologica, a volte invece sono legati alla tipologia di dieta scelta.
Ecco alcuni dei motivi più comuni per cui la dieta non funziona, con una ricaduta anche sul morale e sulla motivazione.

La dieta non funziona: i motivi ricorrenti

1. La dieta non funziona perché non la si segue in modo ligio. Siate sinceri con voi stessi: seguite pedissequamente il regime alimentare oppure vi capita di spiluccare qua e là, di cedere a qualche tentazione culinaria? Gli assaggi di dolci, pizza, patatine fuori programma possono spiegare facilmente perché alla fine della settimana o del mese non si nota nessun cambiamento.
Questo è uno dei motivi principali che rende fallimentare il regime alimentare scelto.

2. Porzioni (light) esagerate. Un altro motivo per cui la dieta potrebbe non funzionare è che si mangiano i cibi light previsti, ma in porzioni esagerate, credendo che ‘light’ sia sinonimo di ‘zero calorie’. Quando si segue un certo regime alimentare è bene rispettare anche i grammi degli alimenti da mangiare, altrimenti il rischio di non vedere risultati è alto.

3. La dieta è un fai da te. Uno dei motivi più diffusi per i quali il regime alimentare non dà i risultati sperati è che non si tratta di una dieta seria, modulata sulla base delle condizioni della persona e delle sue caratteristiche ed esigenze. Il web pullula di diete di ogni tipo, che spesso però non sono davvero adatte a perdere peso, o sono squilibrate, oppure favoriscono la perdita di peso rapidissima ma poi anche il ritorno dei kg persi perché non sono diete di mantenimento. Si tratta di regimi alimentari nella migliore delle ipotesi inutili, e nella peggiore delle ipotesi invece dannose e pericolose, che scoraggiano chi vuole mettersi a dieta seriamente. Fatevi sempre prescrivere la dieta da un nutrizionista.

4. La dieta è noiosa e monotona. Cercate di alternare i gusti, la presentazione dei piatti, perché una dieta monotona è quasi sicuramente fallimentare.

5. Salti i pasti. L’errore più grande della dieta? Saltare i pasti, specialmente la colazione. Oppure digiunare per un giorno, magari mangiando solo frutta, e poi abbuffarsi il giorno seguente. Errore madornale: nella dieta ci vuole tanta costanza, così si ottengono risultati duraturi.

6. Fallimento psicologico. A volte a causare il fallimento della dieta è semplicemente il fatto che non si è più liberi di scegliere cosa e quando mangiarlo, ma si deve seguire un determinato programma alimentare. Il sacrificio, la costanza e la privazione della dieta possono essere percepite come pesanti, soprattutto se mangiare è uno sfogo.

Quindi quando vi chiedete “perché non dimagrisco?”, prima di pensare a problematiche complicate e rompervi la testa, provate a fare un check delle vostre abitudini con la lista sopra riportata.

Vuoi scoprire tutti i migliori integratori naturali presenti nel migliore negozio on line d’Europa? Allora segui il link qui sotto e scopri il nostro partner in affiliazione! Scoprirai tutti i vantaggi di servirsi dai numeri uno del web!

E-Shop Partner di SaluteBenessereDiete.it