Salute Benessere Diete

Tutto sulla salute, ogni cosa per il benessere, consigli per le diete!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Dermatophagoides pteronyssinus allergia da sapere sugli acari

Salute - Allergie nelle sue varie forme
Lunedì 22 Agosto 2011 10:59
AddThis Social Bookmark Button

Gli acari possono suddividersi in diverse categorie. Quelli più comuni sono i dermatophagoides pteronyssinus che sono quelli più seguiti e studiati sotto il profilo delle allergie. Hanno una lunghezza che va dai 150 ai 400 micron e si suddividono a sua volta in due tipi, uno è il D. farinae e il D. pteronyssinus. 

Questi parassiti vivono molto a loro agio nei materassi di casa, cuscini o piumoni ma li possiamo anche trovare direttamente nel pavimento di casa. Il loro nutrimento è dato dalle piccolissime muffe che si creano a terra, ma che si sviluppano meglio nelle moquette o nei tappeti. Entrambi hanno un ciclo di vita e una biologia molto diversa l'uno dall'altro.

Il D. farinae è rispetto all'altro, molto più forte sotto il profilo della resistenza e ha una minore sensibilità all'umidità. In genere preferiscono delle temperature miti o calde, almeno per uno sviluppo normale o ottimale e quindi con 25/30 gradi raggiungono il massimo per il loro sviluppo vitale.

Il loro lasso di tempo di riproduzione è di 47 giorni e le femmine producono uova quasi 2 volte al giorno. Le lavre che ne derivano sono voraci e si cibano di tessuti e delle loro fibre. 

Il D pteronyssinus richiede un clima molto più umido per il suo sviluppo, con punte fino all'80%. Quando si riproducono in un tempo che varia in media di 34 giorni, le femmine depongono almeno 40 o anche 80 uova con una media giornaliera di 1,80. Hanno una vita di 14 giorni.

kit-antiacaro-dermatophagoides-pteronyssinusGli effetti negativi sull'allergia e la sanità non sono gravi, ma nelle persone che sono allergiche o intolleranti troviamo delle reazioni con riniti allergiche e bronco spasmi, se le larve di questi parassiti vengono inalate.

Nell'allergia quindi specialmente quella domestica, questi acari hanno una importanza determinante collegata alla presenza di polvere. Essi infatti incidono fino al 70 % di tutti casi di allergia domestica. 

Il Dermatophagoides pteronyssinus possiede due gruppi antigenici, chiamati Der p I e Der p II (rispettivamente di 24.000 e 15.000 daltons). Il Dermatophagoides farinae ne conta invece ben tre gruppi: Der f I, Der f II e Der f III (24.000, 15.000 e 29.000 daltons)

In genere il dermatophagoides danno un broncospasmo se vengono inalate le loro deiezioni. Le più allergiche delle derivazioni di questo acaro, sono le produzioni fecali del parassita quando è nella prima fase di vita. E' quindi deterimante non il numero di acari che si trovano nell'ambiente, ma quante larve e escrementi di essi sono presenti.

E' da diffidare quindi se ci viene proposto qualsiasi tipo di kit miracoloso per la rimozione degli acari, in quanto a livello microscopico siamo di fronte a numerosi fattori che entranno in gioco e quindi bisogna far bene attenzione alla professionalità ed esperienza di chi si pone l'obbiettivo di rimuovere questi parassiti dal nostro ambiente domestico.


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Siti web

Login sito e forum

Pubblicità

Ultimi commenti